....P-Terry → Scopri notizie e curiosità su Terry Pratchett!

Terry Pratchett

Terry Pratchett ha venduto la sua prima storia quando aveva solo 13 anni e con i soldi del compenso è riuscito a comprarsi una macchina da scrivere di seconda mano. Il suo primo romanzo, The Carpet People, storia di un popolo che vive in un mondo chiamato Carpet (tappeto) che ha una foresta di fibre e un bel po' di polvere, venne pubblicato nel 1971 dalla casa editrice Colin Smythe con cui Pratchett era venuto in contatto per caso, in occasione di un'intervista a Peter Bander van Duren, un rappresentante dell'Editore. Terry ha infatti lavorato per molti anni come giornalista e addetto stampa, scrivendo nel suo tempo libero e pubblicando alcuni romanzi tra cui il primo della saga di Mondo Disco, Il colore della magia, uscito nel 1983. Tornato a scrivere full time nel 1987, si è dedicato alla scrittura con costanza, tanto che, da allora, Pratchett ha fatto crescere il suo universo narrativo al ritmo di un romanzo all'anno. Oggi la saga di Mondo Disco è composta da 36 romanzi, di cui quattro scritti per bambini. Il primo di questi, Il prodigioso Maurice e i suoi geniali roditori, ha vinto la Carnegie Medal, un premio istituito nel 1936 in onore del filantropo scozzese Andrew Carnegie, che viene assegnato annualmente a scrittori per bambini. Nel 1999 Pratchett nominò sia Ian Stewart che Jack Cohen, co-autori di alcuni dei suoi testi, 'Maghi onorari dell'Università Invisibile' durante la stessa cerimonia in cui fu insignito di una laurea honoris causa all'università di Warwick.

Pratchett è considerato uno dei più importanti scrittori satirici anglosassoni contemporanei e ha vinto numerosi premi letterari. È stato nominato Officer of the British Empire “for services to literature” nel 1998 e ha ricevuto quattro dottorati ad honorem dalle prestigiose università di Warwick, Portsmouth, Bath e Bristol. Inoltre, nel gennaio del 2009, la Regina gli ha conferito l'investitura a Cavaliere per i suoi servizi alla causa della letteratura. I suoi romanzi hanno venduto più di 45 milioni di copie e sono stati tradotti in 33 lingue.

Oggi l'autore vive in Gran Bretagna con la sua famiglia. Nel 2007 gli è stato diagnosticato il morbo di Alzheimer ma ha promesso a tutti i fan che continuerà a scrivere finché gli sarà possibile e lo sta facendo dettando le storie al suo computer.

Lo sguardo di Pratchett al fantasy è molto diverso da quello degli scrittori che popolano questo genere come i suoi conterranei J.R.R. Tolkein e C. S. Lewis, le cui storie sono tradizionalmente caratterizzate da un'intrinseca serietà. Pratchett ha creato invece un mondo fantasy divertente, eccentrico e auto-ironico. Lo scrittore gioca infatti con i cliché del genere ma non solo; Pratchett ha spesso usato Mondo Disco per fare satira su numerosi aspetti della società contemporanea rendendo i suoi libri intriganti anche per un pubblico diverso da quello del fantasy classico. Come ha spiegato l'autore stesso a Locus Magazine, la saga di Mondo Disco è nata come risposta a tutto il fantasy di serie B nato negli anni '70 che non aveva nulla di originale e non apportava cambiamenti nel genere. Mondo Disco è sì popolato da elfi, orchi, maghi e streghe ma magari volano su un tostapane!